Detail 10/2010

19,00

This field can't be Empty
This field can't be Empty
This field can't be Empty
This field can't be Empty

Grazie ad un bilancio favorevole di CO2, l’antico e nuovo materiale “legno” non 232; solo al centro di innumerevoli programmi di ricerca ma va acquisendo sempre pi 249; importanza nel campo delle applicazioni concrete. Il numero attualmente in edicola offre una panoramica che spazia dalle strutture intrecciate di sottili strisce di compensato a quelle corrugate in legno lamellare, dalle coperture reticolari in travi di legno laminato, ai padiglioni di bamb 249;, fino alle costruzioni pluripiano ad uso residenziale e civile, interamente realizzate in legno. Con l’ausilio di processi progettuali e produttivi computer-assistiti 232; oggi possibile realizzare non solo strutture portanti particolarmente efficienti, ma anche forme architettoniche estremamente espressive in grado di fornire una nuova interpretazione del tradizionale materiale da costruzione “legno”. Gli esempi spaziano dall’innovativa struttura di copertura del Centre Pompidou di Metz, al centro municipale realizzato nel Voralberg in abete bianco locale, passano per la piccola casa da giardino costruita in Danimarca. Negli anni pi 249; recenti infine, grazie e soprattutto all’allentamento delle norme restrittive in materia di protezione antincendio, il legno si sta rivelando un materiale molto appetibile a livello internazionale anche per l’edilizia residenziale. I primi progetti realizzati dimostrano che l’utopia della “City of Wood” – a bilancio neutro di CO2 – non 232; pi 249; cos 236; lontana dal concretizzarsi. INDICE Legno in architettura, allestimenti d’interni e design industriale: Omaggio ad un materiale (Thun, Matteo) Padiglione da giardino ad Asserbo (Dorte Mandrup Arkitekter) Hotel in Valldal (Jensen 38; Skodvin Arkitektkontor) Centro municipale a St. Gerold (cukrowicz.nachbaur architekten) Casa unifamiliare a Riedikon (Gramazio 38; Kohler Architekten) Casa a Oderbruch (Heide 38; von Beckerath Architekten) Casa unifamiliare ad Amburgo (Kraus Sch 246;nberg Architekten) Cappella di St. Loup a Pompaples (Localarchitecture) Mensa scolastica a Monaco (Arthur Schankula) Centro biathlon a Bessans (Tectoniques) Centro Pompidou-Metz (Shigeru Ban Architects) Padiglione di bamb 249;, Expo Shanghai (Markus Heinsdorff) “City of Wood”?Costruzioni residenziali multipiano in legno (Frank Kaltenbach) Origami in legno lamellare (Hani Buri – Yves Weinand)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Detail 10/2010”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.