Detail 3/2022

Urban Housing

24,00

This field can't be Empty
This field can't be Empty
This field can't be Empty
This field can't be Empty
DETAIL 3/2022 | Urban Housing

SFOGLIA L’ANTEPRIMA!

Sole, aria, luce .. e urbanità!

“Una villa in campagna con un grande terrazzo, davanti a te il Mar Baltico, dietro Friedrichstrasse…”. Così inizia la poesia di Kurt Tucholsky del 1927, “L’ideale”. Mentre l’ideale di vita urbana di Tucholsky potrebbe essere irraggiungibile a Berlino, ci sono città in cui è diventato realtà. Cambia il Mar Baltico per il Lago di Zurigo o il Mediterraneo e Friedrichstrasse per Bahnhofstrasse o la Rambla e gli architetti di Zollhaus a Zurigo e La Balma a Barcellona non meritano altro che elogi.

Urbanità significa “sopportare lo straniero” secondo il sociologo di Monaco Armin Nassehi. Eppure, tornando a Barcellona, ​​dove nel 1929, Mies van der Rohe ha risvegliato un desiderio edonistico di vita indipendente con il padiglione tedesco dell’Expo, che non sembra più compatibile con le esigenze sociali e urbane di oggi. Ma è anche qui, negli anni ’30, che il collettivo di architettura Gatepac costruì il primo social housing spagnolo, la Casa Bloc. Ad oggi, l’edificio con le sue 207 villette soddisfa i criteri dell’abitare urbano, con negozi e servizi comuni al piano terra, aree comuni su portici e terrazze e due cortili verdi a beneficio dell’intero quartiere.

ABBONATI SUBITO!

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Detail 3/2022”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.