Detail 5/2020

Balconies, Terraces, Loggias

24,00

This field can't be Empty
This field can't be Empty
This field can't be Empty
This field can't be Empty

 

DETAIL 5/2020 | Balconies, Terraces, Loggias

SFOGLIA L’ANTEPRIMA!

Quasi sette anni fa, Stefano Boeri ha completato il suo primo grattacielo residenziale verde – Bosco Verticale a Milano. Da allora l’architetto italiano ha progettato foreste verticali simili in tutto il mondo. Sia a Utrecht, a Nuova Delhi, al Cairo o a Chicago, quando i loro abitanti si affacciano sul loro balcone, l’impressione è la stessa: che sono in mezzo alla natura eppure al centro della città.

Questo numero di Detail si concentra su balconi, terrazze e logge, caratteristiche che sono attualmente più popolari che in qualsiasi momento dagli anni ’70. Ogni metro quadrato all’aperto conta e ogni occasione per godersi l’aria fresca e il sole deve essere colta. I balconi fanno da tempo parte del repertorio standard non solo per le case di lusso, ma anche per le abitazioni sovvenzionate. Frank Kaltenbach ha compilato le documentazioni sul progetto di questo numero con un chiaro focus sui complessi residenziali. Diversi concetti a Grenoble e Aarhus implementano soluzioni architettoniche e strutturali ponderate per far uscire i residenti all’aria aperta. Alcuni sono coperti mentre altri sono esposti al vento e alle intemperie, come il condominio a terrazze di Bjarke Ingels sul Mare del Nord. Il nuovo edificio a uso misto Werk 12 di MVRDV, d’altra parte, utilizza balconi che avvolgono ogni piano per fornire accesso ed ampliare lo spazio pubblico – un progetto audace con un tocco di umorismo che porta una boccata d’aria fresca a Monaco. Una sezione speciale, verde, presenta una straordinaria casa multigenerazionale ad Amsterdam. 

ABBONATI SUBITO!

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Detail 5/2020”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.