The Plan 134

11/2021

15,00

This field can't be Empty
This field can't be Empty
This field can't be Empty
This field can't be Empty


CONTENUTI THE PLAN 134

Il numero di Novembre di THE PLAN sarà un nuovo approfondimento nel mondo dell’Architettura. Il tutto attraverso progetti innovativi provenienti da ogni parte del mondo.

Ad aprire il numero è l’editoriale dal titolo “Tassonomia dei Materiali secondo Studio MK27” in cui l’Architetto Marcio Kogan ci esporrà il suo linguaggio architettonico, dato dalla combinazione fra 4 elementi naturali e 7 materiali.

Nella sezione Highlights di Michael Webb andremo alla scoperta di due architetture realizzate dallo studio Michael Maltzan Architecture, a Winnipeg, Canada. Architetture in grado di valorizzare quel quartiere artistico che sta sorgendo ai margini del campus universitario della città.

Restando in Nord America ci sposteremo fino in Massachusetts per analizzare il progetto di rinnovamento della Biblioteca Neilson, in cui la designer Maya Lin si è relazionata con un edificio di stampo neoclassico, rinnovando il complesso con operazioni di sottrazione e contrapposizione. Sempre negli States visiteremo il Museo Baker, firmato dallo Studio Weiss / Manfredi, e lo United States Olympic and Paralympic Museum, pensato da DS+R in Colorado.

Entreremo in uno dei tre padiglioni tematici di Dubai 2020: il Terra – Sustainability Pavillon, a firma di Grimshaw. Si tratta di un’architettura a impatto zero che promuove uno stile di vita sostenibile, in un clima estremo come quello desertico. La sua particolarità? Quella di catturare l’energia solare e di ricavare l’acqua dall’umidità dell’aria.

Conosceremo il progetto di MPdL Studio per la Sede di Amanda Manufacturing, in cui la distribuzione, relativamente casuale, delle colonne plasma uno spazio del tutto particolare.

Il viaggio proseguirà a Modica, in Italia, su una villa panoramica sospesa su pilotis, progettata da Giuseppe Gurrieri Studio. Infine l’ultima tappa sarà un complesso residenziale con chiesa a Tikkurila, in Finlandia, pensata dallo studio OOPEAA.

La copertina del THE PLAN 134 è una fotografia dello United States Olympic and Paralympic Museum, scattata da Nic Lehoux.

ABBONATI SUBITO!

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “The Plan 134”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.