Lolita

Ronconi

7,00

This field can't be Empty
This field can't be Empty
This field can't be Empty
This field can't be Empty
RONCONI: LOLITA

“Nel pensare la messa in scena di un testo parto, per così dire, dalla pianta, e credo di essere portato a partire di lì perché sono abituato a leggere e letteralmente a vedere un copione non come fa lo spettatore attraverso il tempo, ma sincronicamente, come in una sorta di fotografia dal satellite in cui coesistono l’inizio e la fine dell’azione”. Luca Ronconi

Introduzione di Pierluigi Nicolin
Con un testo di Giovanni Agosti